Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | June 19, 2021

Scroll to top

Top

Riccardo Noury Archives - Diritto di critica

L’Iran, “la più grande prigione per giornalisti”

14 Aprile 2011 |

“Lo spazio per raccontare i diritti umani in Italia è molto limitato rispetto alle televisioni estere. Quando si parla di diritti umani, vengono invitati in trasmissione “esperti” come l’ex ministro Roberto Castelli o deputati come Antonio Di Pietro”. … Read More

Libia: denuncia uno stupro, arrestata. L’allarme di Amnesty per i diritti umani

7 Aprile 2011 |

Stuprata dai soldati di Muhammar Gheddafi durante i giorni delle rivolte, aveva avuto il coraggio di denunciare l’accaduto e per questo  era stata accusata di calunnia: è la vicenda di Iman al-Obeidi, donna libica di 26 anni che il 26 … Read More

Pena di morte nel mondo, la lunga strada verso l’abolizione

30 Marzo 2011 |

Luci e ombre quelle che emergono dal rapporto Amnesty International 2010 sulla pena di morte nel mondo, diffuso il 28 marzo. Da un lato, il 2010 ha confermato che la pena di morte è ormai  un’eccezione piuttosto che … Read More

“Test di verginità” e torture: l’Egitto contro le donne scese in piazza

24 Marzo 2011 |

Chiedevano partecipazione, rivendicavano i diritti per cui loro stesse erano scese in piazza nei giorni della rivolta anti-Mubarak: per questo sono state arrestate e torturate. Botte, scariche elettriche, umiliazioni e “test di verginità” sotto la minaccia di essere incriminate per prostituzione.Read More

Il destino sospeso dell’informatore americano di Wikileaks

8 Marzo 2011 |

Sorvegliato a vista ogni cinque minuti, isolato 23 ore su 24, ammanettato durante le visite e sottoposto al regime di “prevenzione lesioni” che lo costringe a dormire su un letto di metallo, senza materasso, lenzuola né niente con … Read More

Egitto, i colpi di coda del regime di Mubarak

25 Febbraio 2011 |

Non tutto rose e fiori nell’Egitto del post Mubarak. Mentre per le strade si cerca di tornare alla normalità e nei palazzi istituzionali si lavora per modificare in tempi brevi la Costituzione sull’onda delle proteste, proseguono anche gli … Read More

All’ombra di Sakineh, in Iran un’esecuzione ogni otto ore

2 Febbraio 2011 |

Un’esecuzione ogni otto ore. All’ombra di Sakineh, in Iran si continua a morire. Impiccati, appesi alle gru, si viene messi a morte per reati comuni come il traffico di droga. La stessa Zahara Bahrami, cittadina iranolandese, ufficialmente è stata impiccata in quanto trafficante internazionale di stupefacenti. Arrestata nel dicembre 2009, poco dopo le grandi proteste dell’Ashura, aveva “confessato” di far parte di un’organizzazione di narcotrafficanti olandese.Read More

Sakineh, un caso che «conviene a tutti». Intervista a Riccardo Noury (Amensty)

23 Dicembre 2010 |

 

Di Erica Balduzzi ed Emilio Fabio Torsello

La vicenda di Sakineh Mohammadi Ashtiani sembra ben lontana da una soluzione. L’attenzione mediatica sul suo caso, infatti, va riducendosi in proporzione al silenzio che giorno dopo giorno mette … Read More