Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | June 20, 2024

Scroll to top

Top

Tunisia Archives - Pagina 5 di 5 - Diritto di critica

A Lampedusa riprendono gli sbarchi, arrivati in 244. Ma il Cie resta vuoto

3 Febbraio 2011 |

Sono 244 i migranti approdati sulle coste delle isole Pelagie dall’inizio dell’anno, provenienti soprattutto da Tunisia ed Egitto. Di questi 167 solo a Lampedusa. Complici le rivolte che stanno sconvolgendo il Nord Africa, gli sbarchi verso l’Italia sono ripresi nel quasi totale silenzio dei media nazionali. Il Centro di identificazione ed Espulsione di Lampedusa, però, è ormai ridotto ad un avamposto dimenticatoRead More

All’ombra di Sakineh, in Iran un’esecuzione ogni otto ore

2 Febbraio 2011 |

Un’esecuzione ogni otto ore. All’ombra di Sakineh, in Iran si continua a morire. Impiccati, appesi alle gru, si viene messi a morte per reati comuni come il traffico di droga. La stessa Zahara Bahrami, cittadina iranolandese, ufficialmente è stata impiccata in quanto trafficante internazionale di stupefacenti. Arrestata nel dicembre 2009, poco dopo le grandi proteste dell’Ashura, aveva “confessato” di far parte di un’organizzazione di narcotrafficanti olandese.Read More

Egitto: la rabbia dentro, aspettando il 25 gennaio

24 Gennaio 2011 |

“Il 25 gennaio uscirò per ribellarmi contro la mia vita, non perché la odio ma perché molti egiziani che dovrebbero vivere come me sono invece lasciati a mangiare dai cestini dell’immondizia o a dormire in strada. […] Perché allora andare a protestare martedì prossimo? Perché martedì prossimo gli egiziani conquisteranno le strade di nuovo. Non ci saranno poliziotti, proiettili o manganelli che potranno spaventarci”.Read More

Tunisia, il racconto di Mohamed: “Abbiamo sconfitto la dittatura grazie ai social network”

20 Gennaio 2011 |

“Un sogno che diventa realtà, dopo tanti anni di privazione di libertà di parola e di stampa”. Mohamed, 30 anni, tunisino, racconta a Diritto di critica la “rivoluzione” del suo paese, soprannominata “del gelsomino”, iniziata il 14 gennaio scorso, “una data che il nostro prossimo presidente dovrà ricordare”, assicura Mohamed.Read More