Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | November 30, 2020

Scroll to top

Top

“Quale futuro per l'Italia?”, Diritto di Critica incontra i lettori - Diritto di critica

“Quale futuro per l’Italia?”, Diritto di Critica incontra i lettori

Quale futuro per l’Italia? Quali punti dovrà affrontare con più urgenza il nuovo governo? Dovrà seguire senza batter  ciglio la  lettera della Bce o avrà margini  di  manovra? E  le pensioni? E  il precariato?  In un momento così incerto per le sorti del nostro Paese, tante domande alle quali proveremo a dare risposta. Insieme.

Diritto di Critica e la 4Media sono lieti di invitarvi all’incontro-dibattito che si terrà a Roma al Caffè Letterario di via Ostiense, 95 domenica 20 novembre dalle ore 16.45I lettori di Diritto di Critica incontreranno di persona la redazione e discuteranno del futuro dell’Italia. Nessun relatore,  nessuna  tesi  precostituita: una vera e propria  tavola rotonda.  Tre le tematiche   che   verranno   introdotte   dai   giornalisti   di  Diritto   di  Critica: scenari politici, aspetti economici e   debito pubblico, politica estera dell’Italia. Un modo nuovo per informarsi e per partecipare attivamente con le proprie idee ed esperienze.

Al termine dell’incontro si potrà rimanere nel locale per l’aperitivo serale.

Evento organizzato da Exit Strategy e 4Media per Diritto di Critica

Comments

  1. Non ci dovrà mai essere da parte di Don Silvio né del suo partito padronale PDL, né da Angelino Alfano, e da parte di nessun altro dentro o fuori del suo partito alcun tentativo di un restauro del nome di Berlusconi o del partito! Tutto ciò che ha fatto Don Silvio va smantellato subito, incluse le sue leggine per ridurre la prescrizione di tanti reati e ogni altro tentativo di cambiare le leggi a suo favore! Basta! Gli italiani non potranno mai permettere che questi figli di buona donna facciano una seconda operazione di recupero con bugie e simili colpi di scena. Sono fuori e rimangano fuori! Punto e basta! Questa gente non è degna dell’Italia! Hanno cercato di distruggere l’Italia e devono scomparire dalla scena politica!