Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | April 26, 2018

Scroll to top

Top

AboutArianna Pescini - Diritto di critica

Arianna Pescini

Arianna Pescini

Giornalista professionista dal 2010, mi occupo di esteri, attualità e cinema. Laureata a Pisa in Storia Contemporanea, ho lavorato presso la redazione centrale del quotidiano “Il Tirreno”, del gruppo Espresso, e presso la redazione Sport e Internet di Rai Radio Uno. Mi sono occupata anche di sindacati, svolgendo parte del servizio civile presso l’ufficio stampa della Uil di Massa Carrara. Parlo correttamente inglese e spagnolo, che ho studiato presso l’Università Complutense di Madrid. Ho conseguito il Master in giornalismo e comunicazione pubblica presso l’Università di Tor Vergata, Roma. Collaboro con i mensili Focus Storia e Bbc History Italia. Scrivo per Diritto di Critica dal 2011.

Posts By Arianna Pescini

La Ue bacchetta l’Italia: “I porti non pagano le tasse dal 1958”

17 aprile 2018 |

La concorrenza dei nostri scali con gli altri porti europei è già spietata e sfiancante, ma per Bruxelles è soprattutto sleale. Dopo anni di lettere e scambi di pareri, la Dg Competition, il ramo della Commissione che si occupa del settore, ha avvisato infatti Roma di una possibile apertura della procedura di infrazione per il […]Read More

Siria, Trump minaccia la Russia. È allerta per possibili raid

12 aprile 2018 |

L’incursione di Israele e le accuse della Russia agli Stati Uniti. Poi Trump che promette di vendicare l’attacco chimico sulla zona di Douma, in mano ai ribelli. Il botta e risposta tra Washington e Mosca sulla guerra in Siria è sempre più preoccupante: il ministro degli Esteri russo Lavrov ha dichiarato che i suoi esperti […]Read More

Forte, sfacciato, vero: “Tonya” è il film di Pasqua da vedere

31 marzo 2018 |

Potente. Prepotente. Strafottente. Come la vita di Tonya Harding, così è il film che la racconta, finalmente sugli schermi italiani dopo il successo di critica e le lodi agli Oscar. Un pugno in piena faccia, che scuote sin dal primo minuto e trasmette tutta la rabbia di una storia folle, assurda, e forse per questo […]Read More

Cos’è e cosa fa DiEM25, la prima lista transnazionale europea

21 marzo 2018 |

Nel marasma post elezioni italiane la notizia è passata un po’ in sordina. Ma la creazione della prima lista transnazionale europea, sulla base del movimento DiEM25 (fondato nel 2016 dall’ex ministro della Grecia Yanis Varoufakis), suscita curiosità e ci pone di fronte a domande e riflessioni sul futuro della politica. Può essere una lista comune […]Read More

Dazi e rimpiazzi, i frenetici giorni di Trump

14 marzo 2018 |

  Che siano via social o attraverso comunicati ufficiali, i colpi di scena e le schermaglie con mezzo mondo di Trump continuano senza sosta. Anche nei confronti del suo entourage. È di poche ore fa, infatti, l’annuncio dell’allontanamento dalla Casa Bianca del Segretario di Stato Rex Tillerson, sostituito in fretta e furia con il direttore […]Read More

Oscar 2018, trionfa “La forma dell’acqua”. Tutti i vincitori

5 marzo 2018 |

Nei primi Oscar dell’era post-Weinstein («Per Hollywood questo è un nuovo corso», hanno annunciato dal palco del Dolby Theatre Ashley Judd, Annabella Sciorra e Salma Hayek, tre delle vittime delle molestie del produttore), a trionfare sono la diversità e la lotta per la giustizia. Al di là del clima di protesta e riflessione (forse troppo sbrigativa) sui […]Read More

Elezioni e luoghi comuni, il caos Italia visto dall’estero

28 febbraio 2018 |
www.youtube.com/watch?v=m-8ppyoWVSI”>Salvini

L’ultimo affondo sulle elezioni, in ordine cronologico, arriva dal comico John Oliver nello show statunitense “Last Week Tonight”.  Sono venti minuti di stereotipi sull’Italia e presa in giro di tutti i politici più in vista, dal Berlusconi vecchio amante del “bunga bunga” («He’s back»), a Salvini e Renzi ex partecipanti di quiz, fino al «troppo […]Read More

“Il filo nascosto”, ultima perla da Oscar di Daniel Day-Lewis

24 febbraio 2018 |

“Il filo nascosto” è una semplice storia di vita. Sorprendente e senza filtri, e stavolta persino leggiadra. Ma è anche un film classico, elegante e ben fatto. A undici anni da “Il petroliere”, il regista Paul Thomas Anderson ritrova l’ultimo Daniel Day-Lewis, in procinto (ahinoi) di lasciare le scene, in un racconto di amore e […]Read More

Pyeongchang 30 anni prima, quando i Giochi fecero fallire la Nord Corea

19 febbraio 2018 |

È cosa ovvia e ormai consolidata l’importanza che riesce ad avere un evento sportivo sulla politica e le relazioni internazionali. Con la partecipazione ai Giochi invernali di Pyeongchang, la Corea del Nord ha avuto una risonanza mediatica e una “pubblicità” più efficace di qualsiasi colloquio o investimento economico. Per ora, certo. Ma la scena della […]Read More

Vecchie glorie o tecnologici? Ecco gli spettatori-tipo di Sanremo

10 febbraio 2018 |

Avere il televisore acceso su Sanremo non vuol dire necessariamente essere un cultore della canzone italiana, o un fervido sostenitore del sempiterno motto “Perché Sanremo è Sanremo”. Abbiamo giocato così a classificare alcuni possibili telespettatori della kermesse canora, immaginando chi potrebbe essere seduto sul divano (ma anche in piedi o di passaggio), davanti a schermi […]Read More