Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | May 24, 2019

Scroll to top

Top

crisi economica Archives - Diritto di critica

Il Canada delle auto resta a piedi, Fca e GM tagliano 4mila posti di lavoro

1 Aprile 2019 |

Il sud della provincia dell’Ontario, a metà degli anni Duemila, produceva più veicoli dell’intero Stato del Michigan La città canadese di Windsor conta 300mila abitanti. Si trova appena a sud della statunitense Detroit (le separa un fiume), e come la famosa vicina ha fatto dell’industria automobilistica il suo fiore all’occhiello, con la produzione di Ford, […]Read More

Ue, ora a rischiare il crac è il Portogallo

9 Giugno 2016 |

Instabilità, rischio terrorismo, problema migranti e le crisi bancarie che come variabili impazzite continuano a tenere l’Europa sospesa sopra un filo. Dopo un inizio 2016 disastroso, la banca più grande del Portogallo sta rischiando il fallimento, in un Paese già rallentato da anni di recessione, tagli e severa austerity voluta da Bruxelles per limitare un […]Read More

L’America cresce di nuovo, ma con più diseguaglianze?

2 Febbraio 2016 |

Stati Uniti, fine gennaio: a pochi chilometri da casinò e hotel di lusso che continuano ad incarnare la sfavillante America agli occhi dei turisti, un gruppo di cittadini di Las Vegas manifesta in favore di Bernie Sanders, candidato alle primarie democratiche, che da mesi mette in guardia sulle diseguaglianze sociali e punta il dito contro […]Read More

Ancora a casa con mamma e papà, quei ”giovani” metafora di un Paese

9 Novembre 2015 |

Sei giovani su dieci – più precisamente il 66% di quelli tra i 18 e i 34 anni – vivono ancora a casa con i genitori. E si tratta di una percentuale superiore del 20% rispetto alla media di tutti i Paesi dell’Unione europea. “Peggio” di noi fa solo la Croazia. A certificarlo, Eurostat, che […]Read More

Torna a casa azienda. Italia regina europea del ”back-reshoring”

3 Marzo 2015 |

Beghelli, Faac, Furla, Nannini, Bottega Veneta, gli yacht di lusso della Azimut. E l’elenco potrebbe continuare a lungo. Sono le grandi aziende che hanno deciso di fare back-reshoring. Ovvero, tecnicamente, di tornare a produrre in Italia dopo aver emigrato per anni nei paradisi della manodopera a basso costo, come Cina, Vietnam, Romania, Repubblica Ceca. Uno […]Read More

L’impreditoria femminile che sconfigge la crisi

27 Marzo 2014 |

Donne che fanno impresa e rispondo alla crisi rimboccandosi le maniche invece di aspettare un lavoro che non c’è. E, soprattutto, fanno impresa bene. I dati parlano chiaro: l’imprenditoria femminile fa buoni numeri, alla faccia di chi ancora sostiene la teoria del “sesso debole”, e si conferma come una potenziale risorsa economica da non sottovalutare. Lo studio: […]Read More

Adesso Obama fa sul serio. E annuncia una svolta sulle politiche sociali

30 Gennaio 2014 |

Combattere le diseguaglianze e dare più opportunità ad un numero sempre maggiore di famiglie americane. Barack Obama riafferma gli obiettivi del suo mandato e cavalca l’onda progressista, nel classico discorso dello Stato dell’Unione di inizio anno che i suoi detrattori hanno definito “populistico”. Oltre un’ora di diretta televisiva durante la quale il Presidente ha annunciato […]Read More

L’allarme della Cisl: in 200mila rischiano il posto, due milioni i disoccupati nel 2013

16 Gennaio 2014 |

Altri 200 mila posti di lavoro a rischio in questo inizio 2014. L’allarme sociale lanciato dalla Cisl scuote le deboli speranze di ripresa economica ventilate dal ministro del Lavoro Enrico Giovannini (che parlava di «inversione del trend del mercato del lavoro»). I dati forniti dall’Inps parlano infatti di 208.283 persone attualmente in cassa integrazione straordinaria […]Read More

Nel Paese degli assuefatti

31 Ottobre 2013 |

Ci stiamo abituando a tutto. Alla politica immobile, alle aziende acquisite da compratori stranieri o – di contro – lasciate morire perché carrozzoni parastatali incapaci di reggere il confronto con il mercato; alla disoccupazione sempre più marcata; a un’informazione che insegue il chiacchiericcio politico senza scendere nel dettaglio dei problemi del Paese. In questo senso, […]Read More

Aumenta la disperazione, cresce il traffico illegale di organi

21 Giugno 2012 |

In questi lunghi anni di crisi economica il commercio illecito di organi umani, utilizzati per il trapianto si è perfezionato ed è in continua crescita. In Europa avanza prepotentemente il mercato nero attraverso internet. Il terreno per la commercializzazione illegale è fertile. Così sulla rete si possono trovare annunci del tipo: “Vendo rene per gravi […]Read More