Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | July 16, 2024

Scroll to top

Top

Montezemolo in politica, Italia Futura alle elezioni del 2013 - Diritto di critica

Montezemolo in politica, Italia Futura alle elezioni del 2013

Montezemolo ha deciso di scendere in campo. Italia Futura parteciperà attivamente alle elezioni 2013. dopo mesi di tentennamenti, il presidente di Ferrari e Ntv ha deciso di sciogliere la riserva. “Il prossimo anno occorrerà preparare, in vista del 2013, l’apertura di una nuova stagione della politica italiana”, scrive in una lettera agli iscritti sul sito di Italia Futura. “Le prossime elezioni non saranno una tappa di routine, ma un appuntamento storico che dovrà aprire una nuova stagione”.

La riscossa. “Nel 2012 l’impegno di Italia Futura sarà rivolto in questa direzione, promuovendo la svolta di programmi e persone che l’Italia si merita”, spiega nella lettera. “La seconda Repubblica ha fallito. Ostaggio di populismi di destra e sinistra”, il sistema politico avrebbe perso, secondo l’ex presidente di Confindustria, “contatto con i problemi quotidiani degli italiani e con le sfide imposte da uno scenario internazionale difficile, ma anche ricco di opportunità”. Montezemolo si sente portavoce di quegli italiani che “vogliono partecipare con spirito civico e passione per ricostruire la nostra democrazia. Ripristinare una politica forte, autorevole e credibile è la vera sfida che ci attende nel prossimo anno. Perché sarebbe del tutto velleitario sperare, come pure qualcuno fa nelle stanze dei partiti, che tutto cambi affinché niente cambi”.

Il rinnovamento. Alle elezioni del 2013, “l’offerta elettorale dovrà essere composta da una nuova leva di idee e classi dirigenti che si contenderanno il consenso democratico lasciandosi alle spalle una stagione fallimentare. In nessun caso gli italiani accetterebbero di veder tornare gli stessi protagonisti che hanno condotto il paese a questa situazione”. Per questo Montezemolo è convinto che sia necessario “rinnovare profondamente la classe dirigente politica” che è “per l’Italia una priorità assoluta”.

Italia Futura, “per il futuro dell’Italia”. Il leader di Italia Futura avvisa i naviganti che ora si fa sul serio. L’associazione intensificherà “il lavoro sul territorio, con l’obiettivo di avere una rete regionale forte e radicata in tutta Italia entro giugno”. Promuoverà inoltre “l’adozione di provvedimenti, concreti e operativi”, a partire da “una proposta per la rapida alienazione del patrimonio pubblico e la conseguente riduzione del debito”. Sarà il nuovo Uomo della Provvidenza?

Comments

  1. Bloggersolitario

    Che SPI-RI-TOO .. ! Che DON-NAAA ..! ma CHI .. Montezuffolo .. ?! NOO .. sei STU-PI-DOO .. !! Mi riferisco a Giulia Sofia .. !! Emma mi passi il foglio del COME e quello del QUANDO che ho solo quello dello SPI-RI-TOO .. !!