Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | April 19, 2021

Scroll to top

Top

La ripicca di Monti. E adesso rischiano Berlusconi e Dell'Utri

Una ripicca. Messa su in tutta fretta. Sulle liste pulite il governo ha fatto un controsgambetto al Pdl, dopo che il partito del Cav gli aveva fatto mancare la maggioranza. Il decreto votato ieri in cdm, infatti, prevede l’incandidabilità dei condannati e l’impossibilità di svolgere cariche di governo.

Oltre a togliere argomenti a Grillo, dunque, i tecnici hanno messo a rischio la candidatura dello stesso Berlusconi che adesso rischia, per la spada di Damocle del processo per frode fiscale sui diritti televisivi Mediaset, per cui in primo grado è stato condannato a 4 anni.

Ma con il Cav rischiano anche deputati Pdl condannati in via definitiva Giuseppe Ciarrapico (4 anni per il crac ambrosiano e 3 per il crac di Casina valadier), Marcello Dell’ Utri (2 anni e 3 mesi per fatture false e frode fiscale), Aldo Brancher (2 anni per appropriazione indebita nella questione Antonveneta), Salvatore Sciascia (2 anni e 6 mesi per corruzione della Gdf), Antonio Tomassini (3 anni per falsificazione di cartella clinica), Marcello De Angelis (5 anni e 6 mesi per banda armata e associazione eversiva).

Il colpo peggiore, ovviamente, sarebbe per il Pdl “perdere” i due fondatori: Berlusconi e Dell’ Utri. Eppure pare tutta questione di sottigliezze perché secondo alcuni, in realtà, Dell’Utri e compagnia sarebbero invece tutti salvi. Mentre secondo altri a rischiare il posto sarebbero solo Ciarrapico e Brancher. Come dire, l’efficacia del provvedimento si conta sulle dita di una mano.

Argomenti

Comments

  1. Giuseppe

    togliere argomenti a grillo? perchè invece non parlate di una legge fatta a metà??? perchè 2 anni quando la soglia si poteva azzerare del tutto? perchè non fare La Legge per eleggere solo INCESURATI?? troppo comodo salvare i condannati per meno di 2 anni…
    meglio l’argomento di Grillo a questo punto!

  2. Per ripicca e per i motivi più sbagliati e ipocriti, ogni tanto, riesce ad uscire qualcosa di giusto. Ovviamente in un mondo comandato dai Bankster… vuoi vedere che un solo banchiere riesce a fare quello che milioni di italiani non hanno potuto? Solo una piccola parte eh… Anche Al Capone è stato castrato per illegalità fiscali

  3. Giovanni

    Peccato però, che quest’ultimo non valga per le pene ottenute da un patteggiamento.(Dell’Utri)

  4. è la prima cosa giusta di monti ed è stata fatta per ripicca,bel personaggio di ca cc a ,ma non è servita la maggioranza per votare questo decreto? sta a vedere che ora salta fuori che possono fare leggi sena la maggiorana o che anche nel pdl sono in molti a non volere il nano arrapato….

    • PaoloRibichini

      Si tratta di un decreto. Quindi è il governo che lo approva e non il Parlamento. Comunque più che ripicca, questo decreto era nell’aria da qualche giorno

  5. ma per ripicca cosa non sai un corno e scrivi baggianate, è da molto pima che stanno scrivendo questo decreto, ma che sito è questo?

  6. Più che togliere argomenti a Grillo questo decreto esalta l’opera avviata da Grillo. Peccato che è una “cosa monca” : Grillo parlava di incensurati e, perciò, più che togliere argomenti offre nuovi spunti di riflessione!