Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | May 27, 2019

Scroll to top

Top

Mondo Archives - Diritto di critica

Il Canada delle auto resta a piedi, Fca e GM tagliano 4mila posti di lavoro

1 Aprile 2019 |

Il sud della provincia dell’Ontario, a metà degli anni Duemila, produceva più veicoli dell’intero Stato del Michigan La città canadese di Windsor conta 300mila abitanti. Si trova appena a sud della statunitense Detroit (le separa un fiume), e come la famosa vicina ha fatto dell’industria automobilistica il suo fiore all’occhiello, con la produzione di Ford, […]Read More

Nuova Zelanda, pochi mesi per un’arma. Negli Usa un’ora. I casi nel mondo

20 Marzo 2019 |

Dopo il massacro di Christchurch, la Nuova Zelanda pensa alla modifica della legge sulla detenzione di armi e ad un giro di vite sui piccoli fucili semi-automatici, che attualmente, a differenza di Paesi come Gran Bretagna e Australia, non sono vietati. Secondo l’organizzazione internazionale “Small Arms Survey” sul territorio neozelandese, alla fine del 2017, le […]Read More

Attentato Nuova Zelanda, è allerta per le moschee nel mondo – LA FOTO

16 Marzo 2019 |

New York, l’Unità antiterrorismo della polizia sorveglia le moschee e gli istituti religiosi islamici della metropoli. Il sindaco De Blasio ha invitato i cittadini a non allarmarsi per la presenza massiccia di agenti armati nella Grande Mela. Dopo il terribile attentato a Christchurch, in Nuova Zelanda, che ha ucciso 49 persone in due moschee della […]Read More

Caos Brexit, la May prende tempo. Ma la Ue non negozia

10 Dicembre 2018 |

La questione Brexit torna prepotentemente alla ribalta e offre ore di confusione e colpi di scena. Theresa May sostiene il patto economico con Bruxelles sull’uscita della Gran Bretagna dalla Ue; ma spinta dai malumori alla Camera dei Comuni, rimanda clamorosamente il voto in Parlamento (necessario per procedere alla Brexit). L’Unione Europea, tramite una sentenza della […]Read More

Usa tra neve e incendi. La California fotografata dalla Nasa, New York in tilt

16 Novembre 2018 |

Negli Stati Uniti è piena emergenza, tra gli incendi che ancora mietono vittime in California e la tempesta di neve che sulla costa opposta sta paralizzando New York. Scuole chiuse e aria inquinata dal fumo a San Francisco, Sacramento e dintorni. I morti finora sono 63, 600 i dispersi. Nella Grande Mela sono morte 8 […]Read More

Berlino, 29 anni fa cadeva il Muro che cambiò il mondo

9 Novembre 2018 |

Berlino festeggia i 29 anni della fine di un incubo durato 28, quel Muro della vergogna che isolò gli abitanti dell’Est e sconvolse per sempre la vita di milioni di tedeschi. Dopo il 9 novembre del 1989 nulla sarebbe stato più come prima, e niente, ad ogni modo, avrebbe ridato indietro ai tedeschi orientali 40 […]Read More

Bolsonaro: chi è l’uomo che vuole cambiare il Brasile – Parte seconda

6 Novembre 2018 |

Di Virgilio Bartolucci La dialettica nuda e cruda di Bolsonaro ha attratto l’elettorato cucendogli addosso il ruolo di personaggio sgradito perché scomodo. Il neo presidente brasiliano non è però una figura totalmente nuova. In politica dal 1988 – quando divenne consigliere comunale a Rio de Janeiro – e con sette legislature alle spalle, Bolsonaro non […]Read More

Bolsonaro: chi è l’uomo che vuole cambiare il Brasile – Parte prima

4 Novembre 2018 |

Di Virgilio Bartolucci Jair Messias Bolsonaro è Presidente del Brasile. Col 55,2% dei voti, il rappresentante del Partito social-liberale si è imposto al ballottaggio sul candidato del Partito dei lavoratori Fernando Haddad, fermo al 44,7%. “Bolsonazi”, come è soprannominato dai suoi oppositori, è pronto a guidare il Paese col pugno di ferro. Un Paese che […]Read More

Carovana Honduras, riposo e nuova marcia verso il confine Messico-Usa

23 Ottobre 2018 |

Messico, migliaia di persone arrivate dall’Honduras dopo giorni di marcia sono accampate nella città di Huixtla (Chiapas), e sperano di raggiungere il confine con gli Usa nei prossimi giorni. Trump parla di emergenza nazionale e minaccia di inviare truppe militari alla frontiera, ma per farlo è necessaria l’approvazione dei governatori di tutti gli Stati. La […]Read More

Accordo socialisti-Podemos, se la Spagna svolta a sinistra

12 Ottobre 2018 |

Nel burrascoso clima politico europeo, la Spagna conquista le luci della ribalta e ricompatta il centrosinistra con un accordo fondamentale per la stabilità del Paese, rivolto concretamente ai lavoratori e alle necessità dei cittadini. Un patto, tra il governo socialista e il partito Podemos, pacifico e lungimirante, pura fantascienza ormai per noi italiani, disabituati da tempo […]Read More