Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | October 26, 2021

Scroll to top

Top

Caccia al black-bloc, le fotografie di Diritto di Critica (in aggiornamento) - Diritto di critica

Caccia al black-bloc, le fotografie di Diritto di Critica (in aggiornamento)

Sul web impazza la caccia al Black-bloc, ecco le nostre fotografie (in continuo aggiornamento). Inviateci le vostre fotografie, le pubblicheremo (citando l’autore): info [at] dirittodicritica.com

GUARDA: [VIDEO] BLACK BLOC IN AZIONE

Comments

  1. Kiko

    a che servirebbe per una denuncia per atti vandalici, o danneggiamento?? in italia nn ci sono pene adeguate siamo il paese dei balocchi ecco perchè questa gente si sente autorizzata a fare queste cose, infatti succedono solo da noi!!

    • Renato

      Queste cose succedono solo da noi perchè il nostro paese è quello messo peggio, dopo la Grecia si intende …
      Molti ragazzi si sono stufati di sentire solo chiacchere, ora passano ai fatti, fanno tutto questo per due motivi;
      1) Scaricano la rabbia
      2) Incitano alla violenza perchè la vedono come unica strada ai nostri problemi.
      Se da un lato è giusto condannare la violenza, dall’altro è indubbio che l’italiano è statico, è congelato, è refrattario al muoversi e quando si tratta di fare qualcosa per il proprio paese fa fatica a muovere un passo.
      Questo porta i giovani ad una insofferenza a tutto quello che li circonda e come tali reagiscono non avendo altro strumento che la violenza.
      In parole povere se noi, Popolo Italiano, non ci mettiamo in moto in modo pacifico i risultati che vedremo in futuro saranno solo una gran dose di violenza, una violenza che aumenterà in modo esponenziale … daltronde basta guardare la Grecia … noi gli siamo a ruota …

  2. Ribio

    squallida delazione. a parte che nelle foto o non si vede niente o si vedono facce di giovani che non fanno nulla di illegale. Tranne il fatto che secondo voi sono tutti teppisti e delinquenti. penoso.

  3. DOA

    cazzo qua si è dimenticati il motivo per la quale si è scesi in piazza!
    vandalismi di certo non giustificati (anche perchè insensati gli incendi alle macchine e ai cassonetti) ma se fossero state azioni più mirate chi può dargli torto? 
    io c’ero a roma.
    siamo nella stessa merda quanto loro! e abbiamo tutti lo stesso obbiettivo, quindi non creamo divisioni che alimentano soltanto la repressione verso noi cittadini.
    non ascoltate i media, riprendiamoci la nostra libertà!

  4. …manifestazioni… in italia sono la cosa più manipolata e strumentalizata della terra. Prendono 50 – 100 militari li lasciano spaccare tutto, poi fanno finta di arrestare 10 poveracci ke non c’entrano niente, entrano in casa di gente (gli anarchici sono persone) e li arrestano xkè hanno cose in casa che stanno nelle case di tutti…. La TV si riempie di politici indignati, ke a mio avviso sono i mandanti…. io non vado alle manifestazioni per paura di essere ucciso o arrestato.

    Insomma i veri colpevoli (politici) rimangono impuniti, e qui 4 stronzi ke non possono difendersi per ovvi motivi economici marciscono in galera per leggi ingiuste.

    Non serve andare tutti a roma, basterebbe ke tutti scendessero nella piazza del proprio paese e aspettino ke si sciolga il governo e ci diano la possibilità di riscrivere la costituzione levando il potere a pochi e trasferirlo alle masse…