Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | September 17, 2021

Scroll to top

Top

Effetto Renzi: a Milano svuotata l’assemblea Pd - Diritto di critica

Effetto Renzi: a Milano svuotata l’assemblea Pd

Scritto per noi da Folco Diusivo

Non è chiaro se sia stata una decisione presa a Roma, come quella dell’evento napoletano presenziato da Bersani, o un’iniziativa -tutta autonoma- del giovane segretario pd lombardo, Maurizio Martina. Ma la concomitanza dell’assemblea regionale lombarda del Partito Democratico, con il Big Bang fiorentino, ha avuto conseguenze molto significative, che contribuiscono a spiegare perché, Renzi, faccia davvero paura all’attuale dirigenza del Pd.

Voluta o imposta che fosse, Ia sovrapposizione (caldamente sconsigliata da alcuni), si sarebbe ritorta contro il temerario segretario regionale. A sentire i racconti di chi c’era, all’assemblea, si sarebbero presentati pochissimi delegati, e molti di loro sarebbero stati in realtà “con l’orecchio teso” a seguire l’evoluzione della kermesse toscana, anziché l’intervento del prode Martina. Dunque, l’assemblea si sarebbe svolta in tono minore fin dall’inizio e, “per manifesta mancanza di pubblico e interesse dell’uditorio”, dicono i maligni,  avrebbe avuto vita alquanto breve, per un evento del genere. Aperta e chiusa, nel giro di un paio d’ore.

Ma l’aspetto più evocativo della vicenda, sta nella scelta operata da una delle figure più rappresentative del pd in Lombardia, e non solo. Pippo Civati, l’ex rottamatore, giovane promessa nazionale piddina, ma soprattutto Consigliere regionale del Partito democratico lombardo, avrebbe deciso di disertare un evento ufficiale del partito, per andare a presentarsi (peraltro non si sa quanto desiderato dal padrone di casa) all’evento dell’ex compagno di strada Matteo Renzi, nel quale, di Pd ufficiale, non c’era nemmeno una bandierina o un gagliardetto. Insomma, un Consigliere regionale diserta un evento cui, per rispetto al suo partito, dovrebbe partecipare, per andare – non invitato – da quelli che polemizzano a distanza col segretario nazionale. Va bene che l’ortodossia è morta da decenni, e con essa la disciplina di partito, ma qui si parla di decenza. Martina dica qualcosa.

Comments

  1. Pippo

    Quest’articolo è veramente poco utile.