Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | July 29, 2021

Scroll to top

Top

Commissioni sul sisma, banche sotto accusa

Commissioni sul sisma, banche sotto accusa

Vuoi donare soldi ai terremotati? Mettici una quota anche per le banche. Decine di cittadini hanno trovato i “costi di commissione” sulla ricevuta di bonifico per le vittime del sisma in Emilia Romagna. Una voce che non dovrebbe esserci, perché tutti i fondi speciali di solidarietà sono esenti da costi di gestione. Secondo Mussari (ABI) è solo un errore tecnico, verrà restituito tutto: ma la fiducia dei cittadini precipita.

“In questi casi non si deve pagare nulla, verranno restituiti”. Il presidente dell’Abi Giuseppe Mussari  cerca di sgonfiare la polemica, tirato nell’imbarazzo all’uscita dall’Assemblea annuale di Bankitalia. “Ho invitato le banche a promuovere azioni di solidarietà verso il dramma del terremoto, vanno solo sistemati i supporti informatici”. 

In effetti, le circolari girate per le agenzie di diverse banche – Unicredit, Montepaschi, Intesa SanPaolo, sottolineano che “tutte le donazioni sono esenti da commissioni o spese”. E anche il passato dimostra che tale pratica viene seguita – anche se ci sono spesso sfasamenti tecnici nei primi giorni (anche a L’Aquila andò così). E’ anche vero, però, che senza la mobilitazione del popolo della rete e le proteste (specie su FB) dei cittadini, le “sviste” sarebbero rimaste nell’ombra.

Da tenere sotto controllo, ora, le misure più imponenti per il sisma: il congelamento dei mutui, i prestiti fiduciari messi a disposizione per la ricostruzione, l’erogazione di credito alle aziende in difficoltà. Guidalberto Guidi, presidente di DucatiEnergia, chiede alle imprese emiliane di “non licenziare” e di mantenere le commesse “a tutti i costi”: vedremo se le banche sapranno sostenere lavoratori e imprenditori in un frangente simile. Per il momento, un sano cinismo puntiglioso per vigilare sul rischio di “scia
callaggio finanziario” è d’obbligo.

 

Comments

  1. Una volta ci hanno provato con me, a fregarmi dei soldi, addebitandomi delle commissioni non dovute. Sono andata a protestare e mi è stato detto dall’impiegata “Non ti preoccupare. Adesso ti faccio togliere questo addebito!” e si è attivata per questo. Sembrava dovessi essere grata alla banca per quello che voleva apparire come un favore personale. Ma io ho riflettuto: se i soldi che hanno tentato di prendersi da me fossero dovuti, mai mi avrebbero concesso di risparmiarli! Non sarà che ci hanno provato, facendo marcia indietro solo di fronte alla mia accorata protesta???

  2. Una volta ci hanno provato con me, a fregarmi dei soldi, addebitandomi delle commissioni non dovute. Sono andata a protestare e mi è stato detto dall’impiegata “Non ti preoccupare. Adesso ti faccio togliere questo addebito!” e si è attivata per questo. Sembrava dovessi essere grata alla banca per quello che voleva apparire come un favore personale. Ma io ho riflettuto: se i soldi che hanno tentato di prendersi da me fossero dovuti, mai mi avrebbero concesso di risparmiarli! Non sarà che ci hanno provato, facendo marcia indietro solo di fronte alla mia accorata protesta???

  3. Una volta ci hanno provato con me, a fregarmi dei soldi, addebitandomi delle commissioni non dovute. Sono andata a protestare e mi è stato detto dall’impiegata “Non ti preoccupare. Adesso ti faccio togliere questo addebito!” e si è attivata per questo. Sembrava dovessi essere grata alla banca per quello che voleva apparire come un favore personale. Ma io ho riflettuto: se i soldi che hanno tentato di prendersi da me fossero dovuti, mai mi avrebbero concesso di risparmiarli! Non sarà che ci hanno provato, facendo marcia indietro solo di fronte alla mia accorata protesta???

  4. Una volta ci hanno provato con me, a fregarmi dei soldi, addebitandomi delle commissioni non dovute. Sono andata a protestare e mi è stato detto dall’impiegata “Non ti preoccupare. Adesso ti faccio togliere questo addebito!” e si è attivata per questo. Sembrava dovessi essere grata alla banca per quello che voleva apparire come un favore personale. Ma io ho riflettuto: se i soldi che hanno tentato di prendersi da me fossero dovuti, mai mi avrebbero concesso di risparmiarli! Non sarà che ci hanno provato, facendo marcia indietro solo di fronte alla mia accorata protesta???

    • Avevo fatto click su “Condividi su Fb”, ma sul mio diario non c’è nulla!!!

  5. Ettore Ribaudo

    Ragazzi, ma non sapete che queste fondazioni fanno il nostro bene?
    Ecco perché diamo loro i 5 euro!!!!

  6. Ettore Ribaudo

    Ragazzi, ma non sapete che queste fondazioni fanno il nostro bene?
    Ecco perché diamo loro i 5 euro!!!!