Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | September 17, 2021

Scroll to top

Top

Spuntano i manifesti con la Polverini "giustiziere", ma quanto ci sono costati? - GUARDA

Spuntano i manifesti con la Polverini “giustiziere”

Sarebbe curioso sapere quanto è costato alla collettività quello sguardo da giustiziere dei Fiorito&Co., occhio fisso e atteggiamento severo. Per ora non è dato saperlo. Eppure  i manifesti fatti stampare in tutta fretta con il viso di Renata Polverini e lo slogan “Questa gente la mando a casa io. Ora facciamo pulizia”, firmato “Renata” e il simbolo della Fondazione Città Nuove (sul sito non c’è traccia di bilancio), da sempre sostenitrice dell’ex governatore della Regione, sono comparsi nottetempo per le strade della Capitale. E prima che un sorriso davanti a tanta ingenuità quanto a comunicazione politica, viene da chiedersi se per questi manifesti – estremo tentativo per tirarsi fuori e “rigirare la frittata”, come si dice a Roma, da una vicenda che la Polverini avrebbe comunque dovuto conoscere – siano stati pagati con soldi pubblici o meno. Nella prima ipotesi, ecco, come dire, Roma avrebbe continuato la sua vita cittadina anche senza l’invasione dei nuovi manifesti firmati “Renata”.

FOTOGALLERY dei poster elettorali della Polverini del 2010 e il nuovo di oggi

“Questa gente”, come si legge stampigliato sui manifesti purtroppo è la stessa che era stata scelta dal Pdl per governare la regione. Non erano perfetti sconosciuti senza nome – “questa gente” – non erano lestofanti che all’ultimo si sono infilati nelle stanze del consiglio regionale mandando tutto a carte quarantotto. No, erano consiglieri voluti e “sponsorizzati” da questo o quel politico. E le loro presunte malefatte – tutte ancora da verificare e al vaglio della magistratura – hanno fatto caracollare e poi crollare la giunta capitanata da Renata Polverini. Che i manifesti poteva quantomeno risparmiarseli.

Comments

  1. Vulka

    Già, ora vuole fare pulizia, ma prima e dopo aver intascato soldi a palate, non le conveniva parlare…
    Intanto si cominci a pulire la m***a prodotta da lei

  2. Non è vero che non c’è traccia di bilancio. Il bilancio c’è ma è quello di Lista Polverini http://www.gruppopolverini.it/pagina.asp?kp=1760 Il punto è che lei dice che non 2 cose diverse (la sua lista e la sua fondazione Città Nuove). E’ credibile?