Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | January 26, 2021

Scroll to top

Top

rifugiati Archives - Pagina 2 di 2 - Diritto di critica

Casinò, nobel e colore. Lo show berlusconiano a Lampedusa tra promesse e claque

31 Marzo 2011 |

“A Lampedusa il nobel per la Pace”. In una giornata ventosa e soleggiata, Silvio Berlusconi atterra sull’isola martoriata e promette che il governo si impegnerà per questo riconoscimento. Parole che rimbombano dagli altoparlanti tra le strade della cittadina mentre la gente applaude. Una bacchetta magica che risolve tutto, dalla munnizza di Napoli alle macerie dell’Aquila.Read More

Rifugiati, la Convenzione di Ginevra andrebbe riscritta

30 Marzo 2011 |

Era il 1951 quando l’Italia e gli altri paesi firmatari della Convenzione di Ginevra stabilivano che il rifugiato è “colui che, temendo a ragione di essere perseguitato per motivi di razza, religione, nazionalità, appartenenza a un determinato gruppo sociale o per le sue opinioni politiche, si trova fuori del paese di cui ha la cittadinanza […]Read More

Eritrei in Libia, un volo italiano salva 57 profughi africani

9 Marzo 2011 |

Qualcosa si è finalmente mosso. Dopo settimane di appelli per accendere l’attenzione internazionale su uno dei risvolti più drammatici della rivolta libica – la situazione precaria delle migliaia di profughi africani, in particolare del Corno d’Africa, bloccati in Libia dopo i respingimenti italiani e scambiati nel corso delle proteste per mercenari al soldi di Gheddafi […]Read More

Rifugiati, diminuiscono gli arrivi ma l’accoglienza resta insufficiente

18 Dicembre 2010 |

Si dimezzano le domande d’asilo ma non si ferma la richiesta di accoglienza. Sono oltre settemila le persone beneficiarie dello Sprar (Sistema di protezione dei richiedenti asilo e rifugiati) nel 2009 (più del doppio dei posti disponibili), oltre 4mila nei primi quattro mesi del 2010. Nonostante il crollo degli sbarchi (-74% rispetto al 2008) e […]Read More

Da oltre un mese chiusi nei container, i profughi rapiti sul Sinai ostaggi di Abu Khaled

17 Dicembre 2010 |

Di Erica Balduzzi ed Emilio Fabio Torsello Si chiamerebbe Abu Khaled il capo dei sequestratori che da oltre un mese tengono prigionieri oltre 200 africani – di cui un’ottantina eritrei – segregati in alcuni container nella periferia di Rafah, nel deserto Sinai. A diffondere le generalità del trafficante è il gruppo EveryOne, a seguito di […]Read More