Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | May 9, 2021

Scroll to top

Top

cecenia Archives - Diritto di critica

Anna Politkovskaja, cinque anni dopo

7 Ottobre 2011 |

‘Mi dicono spesso che sono pessimista, che non credo nella forza della gente, che ce l’ho con Putin e non vedo altro. Vedo tutto io. E’ questo il mio problema. Vedo le cose belle e vedo le brutte. Vedo … Read More

Anna Politkovskaya, l’amaro sapore della libertà

16 Settembre 2011 |
http://www.youtube.com/watch?v=U_XUbCPAUe0″

Al Milano Film Festival va in scena il documentario su Anna Politkovskaya, “A Bitter Taste of Freedom“. Sullo schermo l’altro volto, umano e solitario, della giornalista russa uccisa nel 2006 da mani di potere. Davanti alla cinepresa della … Read More

Dopo il pestaggio, Oleg Kashin racconta l’informazione in Russia e l’amicizia tra Putin e Berlusconi

26 Aprile 2011 |

L’amicizia di Berlusconi con Putin è una “di quelle che nascono per il petrolio, per le armi, per il profitto”. Non usa mezzi termini Oleg Kashin, giornalista del Kommersant, intervistato da Diritto di Critica a margine del suo intervento durante … Read More

L’editoriale – L’ipocrisia della missione in Libia

23 Marzo 2011 |

Le guerre non sono tutte uguali. I valori non sono tutti uguali. I diritti umani non sono tutti uguali. L’ipocrisia sì, quella invece di solito è molto simile al variare dei soggetti. Questa guerra – quella contro la … Read More

La politica del “codice di abbigliamento” in Cecenia

15 Marzo 2011 |

Le donne sono inferiori agli uomini ed è loro dovere coprirsi in modo da non tentare gli uomini a violare il codice morale islamico: questa, denuncia Human Rights Watch, è la visione sociale del leader ceceno Ramzan Kadyrov … Read More

Putin a favore di Assange, ma in Russia regna la censura

10 Dicembre 2010 |

Rispondendo a una domanda sui diritti umani nel suo Paese, il Primo ministro della Federazione russa ha espresso dubbi sul caso Wikileaks e l’arresto del suo fondatore Julian Assange: «Se si parla di democrazia, occorre che sia totale. Perché è stato messo Assange in prigione? È questa la democrazia?»; e ancora: «Bisogna cominciare a spazzare davanti alla propria porta. Giro la palla ai colleghi americani».Read More

La strage dei giornalisti

10 Ottobre 2010 |

Sono almeno centodieci i giornalisti che hanno perso la vita in Russia da quando è crollata l’Urss (le fonti sono varie, dal Committee for Protection of Journalist (CPJ) a Reporter sans frontiéres fino al sito francese La Russophobe.). … Read More