Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | September 22, 2021

Scroll to top

Top

FBI Archives - Diritto di critica

L’ascesa politica di Paula Broadwell e l’ombra di una ‘‘terza donna’’ dietro Petraeus

12 Novembre 2012 |

Dopo le dimissioni dell’ex generale e capo della Cia, emergono nuovi particolari sulla relazione extraconiugale con Paula Broadwell. E c’è di più: secondo il Washington Post, ci sarebbe una terza donna, una “collega” di Petraeus che avrebbe ricevuto … Read More

Voleva farsi esplodere a Washington, così funziona la rete dell’FBI

20 Febbraio 2012 |

Lo scorso venerdì agenti dell’FBI hanno bloccato e arrestato un presunto terrorista suicida mentre si dirigeva verso il Palazzo del Congresso a Washington D.C.Read More

J. Edgar, ritratto da Oscar di un piccolo grande uomo d’America

11 Gennaio 2012 |

Pochi attori riescono, durante la proiezione di un film, a far scordare al pubblico il loro nome e ai critici i commenti sulla loro bravura, per lasciare sullo schermo solo il personaggio. Leonardo di Caprio è uno di questi. … Read More

Usa: duro colpo alla privacy dei possessori di armi

21 Settembre 2011 |

I medici potranno chiedere ai pazienti se hanno fatto uso o se possiedono armi da fuoco in casa. Con una sentenza, la Corte federale ha bloccato una normativa dello stato della Florida perché in conflitto con la libertà di parola dei dottori e con il diritto, da parte del paziente, di ricevere informazioni.Read More

“Islamici violenti”. Così l’FBI mette in guardia i suoi agenti

21 Settembre 2011 |

L’Islam è il nemico. Così negli Usa il governo organizza corsi islamofobi per la formazione degli agenti dell’FBI. E’ scandalo negli Stati Uniti per la pubblicazione di un documento appartenente al famosissimo Federal Bureau of Invesitgation che presenta la religione islamica come violenta per natura.Read More

New York, Cosa Nostra padrona di porti e cantieri

31 Gennaio 2011 |

Le autorità americane sono tornate a colpire la criminalità organizzata. In una delle più grandi operazioni antimafia della storia statunitense sono finiti in manette, a New York e dintorni, centinaia di boss affiliati alle cinque famiglie italo-americane più potenti del Paese. Tra i capi d’accusa estorsioni, omicidi (alcuni compiuti negli anni Ottanta), traffico di droga, gioco d’azzardo e infiltrazioni in cantieri e porti.Read More