Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | September 18, 2020

Scroll to top

Top

Pizzarotti promette tagli e intanto aumenta i rimborsi per i viaggi

Pizzarotti promette tagli e intanto aumenta i rimborsi per i viaggi

Va bene che loro i soldi pubblici non li vogliono. Va bene pure che dicono di voler far risparmiare i soldi ai cittadini. Ma Pizzarotti & co. come giustificano l’aumento di 15mila euro del fondo riservato ai rimborsi spese al comune di Parma, reso pubblico dall’agenzia stampa Dire?

La promessa: “Risparmi per 300mila euro”. Il sindaco di Parma, oggi simbolo del Movimento 5 Stelle “di governo”, aveva solo pochi giorni fa annunciato grossi risparmi. La seconda giunta Ubaldi spendeva per assessori, agenzie e presidente del consiglio 740mila euro all’anno – spiega Pizzarotti –. Con Vignali la cifra si aggirava intorno ai 680mila euro. Lo stesso lavoro viene svolto da meno persone – chiarisce il sindaco – e il totale del risparmio nel tempo è di circa 300mila euro all’anno”. Ma per adesso si tratta solo di promesse.

Più soldi per i viaggi. Tuttavia, una delibera del 28 giugno scorso a firma del delegato al Bilancio Gino Capelli, che stabilisce una variazione al piano esecutivo di gestione (Peg) per il 2012 del Comune, prevede appunto un incremento del fondo per i rimborsi spese. In particolare, si legge nel documento, “per integrare i fondi necessari al rimborso spese e indennità degli amministratori” vengono inseriti 15 mila euro al capitolo “organi istituzionali: rimborso spese forzose e indennità di missione a sindaco e assessori”. I soldi serviranno per pagare i viaggi e le spese di sindaco e assessori quando saranno “in missione” per conto del Comune. Ma se ne sentiva la reale necessità visto che gli assessori sono stati dimezzati? Comunque, il saldo, sembra, resterà invariato, in quanto 15mila euro sono stati tolti al fondo indennità di carica.

La difesa. “Un rimborso da 15 mila euro, necessario al funzionamento della macchina comunale non ci pare debba determinare scandalo”, spiega il consigliere 5 Stelle Mauro Nuzzo. “Sono solo polemiche create ad arte per attaccarci. Per ora però Pizzarotti ha assunto due nuovi dirigenti e i tagli, al di là delle promesse, ancora non si sono visti.

Twitter: @PaoloRibichini

Comments

  1. ErPanfi

    Che macchina del fango, signori!
    Soprattutto quando altre testate (mi tocca citare TGCom… Che schifo! >.<) riferiscono che "In realtà, a bilancio, non ci saranno variazioni. Altri 15mila euro, infatti, sono stati tagliati alla voce 'indennità di carica, oneri vari e contributi per gli amministratori'. Il saldo, quindi, resta invariato"

    domanda: se e quando Pizzarotti farà quei tagli scriverete un articolo? Magari linkando questo articolo qui, dicendo "tempo fa segnalavamo rimborsi extra, oggi segnaliamo i tagli promessi"? O anche lì ometterete dei pezzi di notizia?
    PS: permane la pessima abitudine di non linkare una fonte che sia una, eh…

    • PaoloRibichini

      Abbiamo detto tutto. Basterebbe leggere l’articolo fino in fondo. Suvvia, un po’ di sforzo.

      • Un articolone lungo mezzo metro dove si dice la verità (ossia che non c’è nessunissimo spreco, visto che si è semplicemente scelto di spostare 15mila euro da un fondo ad un altro, ritenuto più corretto) solo in una mezza riga alla fine. Si rilegga il titolone usato…e non si offenda se le diamo del FAZIOSO!

      • robertoaprilia

        così ci fate perdere tempo…fateci sapere quando il m5s farà qualche ca…..a saremo i primi a ringraziarvi, ma almeno che siano cose serie e degne di nota. un altro paio di volte e viene declassato a giornale munnezz’

        • PaoloRibichini

          Le faccio notare un punto: Pizzarotti è andato in conferenza stampa a dire di aver ridotto le indennità. Vero. Ma gli stessi soldi sono usciti dalla porta per rientrare dalla finestra: rimborsi per le missioni. Questa è o no una presa in giro nei confronti dei cittadini?

      • ErPanfi

        Ci crede che,pur leggendo l’articolo quattro volte, non avevo assimilato l’informazione contenuta in quella mezza riga? E che (e rinnovo il mio “che schifo” in proposito) ho assimilato l’informazione da TGCom alla prima lettura?
        La prossima volta leggerò con più attenzione, promesso… Ribadisco, però, che se linkaste le fonti avrei analizzato meglio l’articolo, trovando informazioni discordanti, e un pezzo del commento di prima sarebbe stato risparmiato.

        Comunque, a prescindere da questo, per rispondere al suo “abbiamo detto tutto” cito un pezzo del mio stesso commento di ieri:
        “visto che i 15K€ sono stati spostati da “indennità” a “rimborsi” questo vuol dire che, nel caso le spese non siano documentate, il rimborso non verrà erogato, mentre in caso di “indennità” l’erogazione è *CERTA*.”
        Sbaglio o questo vuol dire che l’aumento dei rimborsi non solo non è uno spreco ma, in caso di mancate missioni, potrebbe addirittura portare a un risparmio?

    • bepack

      forse leggendo tutto avresti trovato le stesse notizie….

  2. renato luccon

    avete il diritto di essere i servi del cainano e anke gli avvoltoi …. questo è un diritto del tubo … au revoir

    • PaoloRibichini

      Forse dimentica che questa testata è stato dei maggiori detrattori (sul web) di Silvio Berlusconi. Non siamo servi di nessuno, né di Grillo, né di Berlusconi, né di Bersani. Per nostra fortuna dobbiamo rendere conto solo ai nostri lettori

  3. ci sono troppi affamati in giro che premono per un incarico, alla fine, sarà dura tenere le promesse, …, buon lavoro ,,, !

  4. “Comunque, il saldo, sembra, resterà invariato, in quanto 15mila euro sono stati al fondo indennità di carica.”
    Modificate questa parte dell’articolo, non ha senso e, come ho già constatato altre volte, il tono dell’articolo è palesemente avverso

  5. Ma come mai quando c’era la vecchia giunta che rubava centinaia di milioni di euro, nessun giornalista (o meglio “giornalaio”…) scriveva mezza riga su quello scandalo ?

    Si mossero soltanto, e manco tanto, quando la popolazione assaltò letteralmente il comune…
    E adesso fanno le pulci a Pizzarotti e alla sua giunta che manco hanno iniziato a lavorare.

    Che schifo.

    • Garal

      Quoto tutto alessio…tralaltro Vignali e’ ancora a piede libero, e non solo, sta lavorando ancora, come commercialista credo. Gente cosi’ non credo neanche possa pretendere diritti sulla propria coscienza, ormai buona da metterla nel tritarifiuti. Siamo una societa’ civile per cui non voglio un piazzale loreto, per carita’, ma la decenza si’, quindi lui e i suoi amici dovrebbero ridare ALMENO indietro i soldi che hanno rubato. E poi si viene qui a fare i calli a Pizzarotti. Ma per piacere.

  6. peppe gallo

    Pizzarotti promette tagli ed intanto sposta 15000 euro da un capitolo all’altro del bilancio comunale, peraltro come rimborso da documentare.
    Qual’è la notizia, mio caro giornale ?

  7. bastava seguire in diretta il consiglio comunale di oggi pomeriggio per smentire l’articolo.cmq siamo in un paese democratico dove è permesso anche scrivere cose non vere,poi la rete impiega un secondo a smentire sia l’articolo che il proponente

  8. acchiappa mosche

    Carissimi…mi stavo chiedendo come mai non vedo nessun altro articolo nel mondo giornalistico e web relativo ad altri Sindaci D’Italia!Chiedo,per par condicio,cortesemente a questa stimabile testata che se nè occupi in modo preciso/puntuale e dettagliato!!Grazie…

  9. Thatsright

    Caro scrittore di spazzatura. VERGOGNA!!! Le notizie di sprechi VERI, dove sono? Eppure, avresti solo l’imbarazzo della scelta! Vabbè, è chiaro che ti spaventi a fare i nomi di quelli che sprecano veramente, persone potenti, troppo pericoloso, giusto? Pusillanime!

    • PaoloRibichini

      Ma veramente basterebbe leggere altri articoli che ho scritto per capire che non è come dice. Ma vedo che costa troppa fatica

  10. http://www.comune.parma.it/notizie/news/FAMIGLIA+E+PERSONA/2012-07-12/Rimborso-assessori-di-15-mila-euro–la-replica-del-sindaco-Federico-Pizzarotti.aspx

    Rimborso assessori di 15 mila euro: la replica del sindaco Federico Pizzarotti.

    Presa di posizione del sindaco Federico Pizzarotti sulla notizia pubblicata dagli organi di stampa, e riguardante l’aumento del fondo delle spese e delle indennità per le funzioni amministrative (un totale di 15 mila euro).

    “La delibera passata il 28 giugno scorso, e a firma del delegato al Bilancio assessore Gino Capelli – ha detto il sindaco -, altro non è che il budget massimo di spesa, semestrale, per il rimborso spese degli assessori.

    Nel 2011, tale fondo messo a bilancio, consisteva in 30 mila euro annuali.

    È dunque insensato sostenere che la Giunta abbia aumentato le indennità relative agli assessori, per due motivi principali: il primo è che abbiamo mantenuto il fondo già esistente, dividendolo in due semestralità, e il secondo è che, essendo un budget di massima spesa, non necessariamente verrà utilizzato nella sua totalità”.

  11. ivano

    come sempre a gettar polvere negli occhi sembra ormai lo sport “italiano” per eccellenza!!!! vergogna!!!!!!

  12. Garal

    Ma scusate eh, adesso tutti si mettono a fare le unghie sui ritardi, sulle cose non dette, su qualche appuntamento..ma io dico, in 20 anni di porci puzzolenti a montecitorio, puttane nani ballerine, i veri comici sono quelli di palazzo grazioli, assieme a quel cane di vignali che sta ancora lavorando a stipendi da nababbo, e questi si mettono a fare le punte a sto qua. dire faziosi e’ dire poco, anche perche’ non e’ solo qui che se ne parla a denti avvelenati, ma in tutte le testate, estrappolando frasi qui e la’ e riportando titoloni altisonanti, quando in realta’ il materiale su cui pulirsi le dentiere come gli anziani, e’ ben poco. ma come diceva pertini, liberi fischi in libera piazza, per cui ben venga il confronto, anche se sappiamo bene di che pasta siano i detrattori. Ci sarebbe ben piu’ da dire su questo, ma mi fermo qui.

  13. Vedrete alla fine quanti soldi in meno costerà la macchina comunale. Ancora è presto per giudicare. Chi vivrà vedrà.

  14. PaoloRibichini

    E’ un fatto anche che quei soldi siano stati dirottati sulle missioni. Soldi che escono da una parte e rientrano dall’altra.

    • Daniele

      Infatti ancora non sono rientrati xkè non spesi, ed attualmente è l’unico fatto concreto.

      • PaoloRibichini

        Mi pare ovvio che quei soldi non sono rientrati nelle tasche dei cittadini. Il fatto che non siano ancora stati spesi, significa solo che sono in mano al comune e alla sua amministrazione

  15. daniele

    A BerlusconiCasiniBersani conviene che loro vengano attaccati insieme al M5S. In maniera tale che si possa dire: sono tutti uguali. Tanto loro sono nel fango e sono attaccati (a ragione) da tutte le parti. Ultimamente in rete sono nate delle testate faziose che mirano palesemente a screditare il M5S. In questa guerra mediatica bisogna prendere posizione: si può replicare ad ogni falsità e provare a difendere la verità oppure lasciar fare. Nel primo caso si darebbe risalto a queste pseudo-testate-giornalistiche, dato che i commenti e gli accessi su un sito ne rafforzano la popolarità. Nel secondo caso si lascerebbe girare nel web notizie infondate, senza poter sfruttare l’arma più potente della rete stessa e cioè la smentita. Io credo che l’utente della rete sia + informato di quello televisivo o del lettore di quotidiani e forse anche + dei lettori di libri, ed è dunque per questo che scelgo di non considerare tutto quello che è palesemente falso e discriminatorio.

    • gianer

      ho visto altre notizie di questa testata che sono risultate molto semplicistiche e tendenziose, manco debbano esprimere chissa quali verità nascoste! mi pare una testata da disinformazione

  16. PaoloRibichini

    Quando Pizzarotti passerà dagli annunci ai fatti lo scriveremo, stia tranquilla. Per ora si tratta solo di un annuncio