Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | March 5, 2015

Scroll to top

Top

Economia

Torna a casa azienda. Italia regina europea del ”back-reshoring”

3 marzo 2015 |

Beghelli, Faac, Furla, Nannini, Bottega Veneta, gli yacht di lusso della Azimut. E l’elenco potrebbe continuare a lungo. Sono le grandi aziende che hanno deciso di fare back-reshoring. Ovvero, tecnicamente, di tornare a produrre in Italia dopo aver emigrato per anni nei paradisi della manodopera a basso costo, come Cina, Vietnam, Romania, Repubblica Ceca. Uno […]Read More

Ora i sindacati si trasformano in agenzie di collocamento

3 marzo 2015 |

Con la legge-delega del Job Act presto i sindacati si occuperanno di trovare lavoro ai disoccupati, dietro un lauto compenso del governoRead More

La guerra di Tsipras

26 febbraio 2015 |

Una vittoria a metà quella di Alexis Tsipras, anzi, forse qualcosa di meno. La bozza di riforme presentata alla Commissione europea il 24 di febbraio ottiene certamente due cose. Cosa ottiene Tsipras. Innanzitutto, il prestito ponte di quattro mesi fondamentale per mandare avanti uno Stato con le casse vuote, un obiettivo che andava centrato a […]Read More

Working poor, quando lavorare non basta

10 febbraio 2015 |

Quasi 4 milioni di lavoratori italiani sono sotto la soglia di povertà. Colpiti soprattutto i giovani che rimangono a casa e senza la speranza di un futuro miglioreRead More

L’Italia che non legge più, persi oltre 2,6 mln lettori in 4 anni

2 febbraio 2015 |

Un mercato in trasformazione, e non necessariamente in negativo: la fotografia scattata dall’Ufficio studi dell’Associazione Italiana Editori (AIE) riguardo al mercato del libro del 2014 in Italia mostra una realtà composita e difficile da definire, nella quale il calo del numero di lettori convive con l’incremento della spesa degli italiani in libri ed ebook. E […]Read More

Tsipras vs l’Europa, il gioco duro inizia adesso

26 gennaio 2015 |

Dopo la vittoria schiacciante di Alexis Tsipras adesso bisognerà iniziare a fare i conti con la Ue e con il rigore. Un dramma senza fine. Il leader greco ha vinto per questo, per la sua voglia di dire addio alle sofferenze senza via d’uscita che hanno ridotto il Paese in ginocchio: “ ..tre anni dopo […]Read More

Qe, la svolta di Draghi che non piace ai tedeschi

23 gennaio 2015 |

La Bce guidata da Mario Draghi stamperà moneta per contrastare la deflazione e rilanciare i consumi. La Merkel è furiosaRead More

La solitudine delle partite iva (in attesa della riforma)

20 gennaio 2015 |

Gli autonomi italiani si ritrovano con un’aliquota Inps più alta e con un regime dei minimi che avvantaggia alcuni e svantaggia altriRead More

Expo e quei terreni che nessuno vuole

2 dicembre 2014 |

Le grane per l’Expo di Milano non si limitano ai lavori per il completamento delle opere funzionali ad accogliere turisti e operatori, comunque ultimate solo per circa il 60% e su cui aleggiano sospetti di infiltrazioni mafiose, ma coinvolgono anche il periodo successivo alla conclusione dell’Esposizione universale. La gara per l’assegnazione dei terreni nel post-Expo, […]Read More

Ecco i nuovi proletari, con la partita iva

3 novembre 2014 |

Dimenticati da tutti, sindacati compresi, gli autonomi sono lavoratori senza alcun diritto. Ma con il nuovo regime dei minimi qualcosa può cambiareRead More