Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | March 1, 2015

Scroll to top

Top

Politica

Destra o sinistra? Ora lo scontro è tutto interno

28 febbraio 2015 |

L’ANALISI – Le elezioni anticipate sono un’ipotesi sempre più lontana. Nel pd la minoranza teme di sparire, mentre a destra è battaglia: tutti contro tuttiRead More

Landini entrerà in politica?

23 febbraio 2015 |

Forse si, forse no. In un’intervista al leader Fiom, Il Fatto sembrava darlo per scontato, ma l’interessato ha sconfessato il quotidiano, negando tutto, “la prima pagina del Fatto Quotidiano di domenica 22 febbraio 2015 mi attribuisce un’affermazione non pronunciata e perlomeno forzata: ‘adesso faccio politica’ con tanto di virgolette che la rendono fuorviante. Perché rimanda […]Read More

Di Battista, le bufale e quella comunicazione politica avvelenata

17 febbraio 2015 |

di Carol Verde Ottobre 2014. Provarci, sempre: deve averla pensata così Alessandro Di Battista quando, alla manifestazione “Italia5Stelle” al Circo Massimo, ha dedicato il suo intervento alla politica estera. “Nigeria, vai su Wikipedia: 60% del territorio è in mano ai fondamentalisti islamici di Boko Haram” aveva detto, “la restante parte Ebola”. Numeri netti e affermazioni pesanti, […]Read More

Addio Monti

6 febbraio 2015 |

IL GRAFFIO – “E poi si resta soli e non si canta più”, è il leit-motive di una vecchia canzone che potrebbe calzare a pennello per Mario Monti. I senatori di Scelta civica hanno deciso di dare in blocco l’addio all’ex premier tecnico. E nel grigiore piovoso di questi giorni, Mario Monti rimane solo in […]Read More

Mattarella, che Presidente sarà?

4 febbraio 2015 |

Dal discorso fatto ieri, il nuovo Capo dello Stato non sarà un semplice notaio. Ecco perchéRead More

Mattarella al Quirinale e la partita aperta sulla Corte Costituzionale

31 gennaio 2015 |

LO SCENARIO – Archiviata l’elezione del Capo dello Stato, la partita politica si sposta sulle riforme ancora da fare e sulla nomina dei giudici alla Corte Costituzionale. Con l’elezione di Sergio Mattarella alla presidenza della Repubblica, infatti, adesso i posti vacanti sono due. L’ultima volta le “fumate nere” furono, tra settembre e novembre 2014, una ventina. […]Read More

Quirinale: perché il M5S non ha messo in difficoltà Renzi?

30 gennaio 2015 |

IL GRAFFIO – Un’altra occasione mancata da parte del MoVimento 5 Stelle per fare politica. I parlamentari capeggiati dal comico Beppe Grillo, infatti, non si capisce per quale motivo non abbiano proposto il nome di Romano Prodi. Gli utenti che hanno votato il nome dell’ex presidente del Partito democratico, infatti, lo vorrebbero (come secondo) candidato […]Read More

Sergio Mattarella in pole per il Quirinale, il suo cursus honorum

29 gennaio 2015 |

di Rossella Assanti E’ il punto di domanda esteso su tutta l’Italia in queste ore: chi sarà il nuovo presidente della Repubblica? Da giorni i media sono invasi da le ipotesi e illazioni. Un nome spicca: Sergio Mattarella, candidato del PD. Figlio della politica degli anni ’80, eletto deputato nel 1983. Una risposta chiara, la sua, a […]Read More

Inizia la sfida per il Quirinale, chi sale e chi scende

29 gennaio 2015 |

Alle 15 di oggi la prima votazione a Montecitorio per il Quirinale. Il Pd candida a Presidente della Repubblica Mattarella. Con Veltroni jolly dalla quarta chiamataRead More

In fuga da Grillo, altri 10 parlamentari lasciano M5S. Le loro motivazioni

27 gennaio 2015 |

Oggi dieci parlamentari del MoVimento 5 Stelle fondato e capeggiato dal comico Beppe Grillo hanno abbandonato i pentastellati. Si tratta dei deputati Tancredi Turco, Walter Rizzetto, Aris Prodani, Samuele Segoni, Mara Mucci, Eleonora Bechis, Marco Baldassarre, Sebastiano Barbanti, Gessica Rostellato, e il senatore Francesco Molinari. Di seguito le loro motivazioni. Grazie a tutti voi per […]Read More