Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | October 26, 2021

Scroll to top

Top

Cristina Di Censo, ritratto del giudice che deciderà sul Rubygate - Diritto di critica

Cristina Di Censo, ritratto del giudice che deciderà sul Rubygate

Adesso dipende tutto da lei. Cristina Di Censo, giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Milano, ha cinque giorni per decidere sulla richiesta di giudizio immediato inoltrata dalla procura del capoluogo meneghino.

Non è la prima volta che le strade di Silvio Berlusconi e della Di Censo si incrociano. L’ultima volta fu in occasione dell’aggressione subita dal premier, quando Massimo Tartaglia scagliò contro il Cav. una statuetta del Duomo di Milano, colpendolo in pieno volto. In quell’occasione la Di Censo ordinò la custodia cautelare per Tartaglia. E fu sempre il gip che ordinò il trasferimento dell’aggressore in una struttura psichiatrica prima della sua assoluzione per incapacità di intendere e di volere.

Nata a Piombino 44 anni fa, la Di Censo è stata a lungo magistrato a Busto Arsizio, in provincia di Varese. Qui nel 1999 ha assolto dall’accusa di avere effettuato prestazioni sanitarie in assenza di autorizzazione don Luigi Verzé, grande amico del premier e presidente della struttura ospedaliera San Raffaele di Milano. Tempo dopo, la Di Censo si è occupata – tra gli altri – del processo relativo alle “Bestie di Satana“. Nel 2007, infine, la Di Censo ha archiviato l’esposto presentato dal Partito dei Radicali sulle irregolarità delle firme presentate a sostegno della lista di Roberto Formigoni.

Sulle sue spalle adesso la decisione di processare Silvio Berlusconi con rito immediato per le accuse di concussione e prostituzione minorile. Se il magistrato dovesse decidere per quest’ipotesi, il premier potrebbe doversi presentare in aula già ad aprile. Se invece il gip deciderà per un processonormale“, i tempi saranno molto più lunghi e c’è la possibilità che tutto finisca in un nulla di fatto. Dal momento che i pm di Milano sostengo di avere “l’evidenza della prova”, difficilmente la Di Censo ordinerà un’ulteriore integrazione alle indagini. L’ultima opzione è il rinvio degli atti ai pm, per la Procura sarebbe uno smacco terribile.

Comments

  1. Antonio

    Cristina di Censo ,tutti gli italiani sono nelle tue mani.Il nostro futuro dipende da te.Libera questo paese dalla manipolazione di questo tiranno.

    • vartemenko70

      a parte che in non mi sento nelle mani del magistrato e neanche lo strattono per la giacca come fate voi ipocriti.
      Guai sarebbe che il nostro futuro fosse nelle mani di un semplice giudizio di un Magistrato
      Tiranni ed ipocriti sono persone della tua risma, incapaci di un progetto politico, incapaci di vincere nelle urne, sperate solo in una sentenza giudiziaria.
      Siete veramente vergognosi, non c’ e’ Ltro da aggingere.

      • FelixTheMax

        Wow !!!! E meno male che c’è, invece, chi il programma politico ce l’ha bello e chiaro….Tenere l’italia in scacco cercando di pararsi il culo con leggi e leggine che lo preservino dalla galera alla quale sarebbe giustamente destinato !!!! La vergogna dovrebbe avvolgere chi ancora sostiene un personaggio come berlusconi e la sua “cricca” ma, si sa, chi ancora riesce a farlo o è completamente ottuso o in malafede. Siete ridicoli e anche a fine percorso !!!!!

      • @ vartemenko70 : Una cosa vorrei aggiungerla io: è richiesto un linguaggio adeguato per la pubblicazione di commenti su questo sito. La prego di adeguarsi nell’esprimere le sue ragioni. Grazie

      • giuseppe

        “La legge è uguale per tutti”, questo principio è sacrosanto ed indiscutibile! Non è colpa di nessuno se bersani o altri membri delle opposizioni non vanno a prostitute come fa berlusconi, ma se lo avesse fatto uno di loro, sarebbe stato altrettanto giusto procedere nei loro confronti così come lo si sta facendo per il presidente del consiglio. chi sbaglia deve risponderne alla legge, se poi le prove non saranno sufficienti a dimostrare la sua colpevolezza, così sia. Comunque, una persona che spende tante energie a controllare l’informazione e a creare leggi ad personam, praticamente ammette di avere qualcosa da nascondere. Avere un partito coeso ed una maggioranza stabile in parlamento non significa indiscutibilmente essere un grande politico, ma avere gli strumenti giusti per far si che ciò accada (vedi caso scilipoti, da indebitato a lecchino di berlusconi…). ce ne sarebbe tanta da dire, ma basta guardare gli ultimi 10 anni, un disastro totale…

      • Gentile vartemenko70, evidentemente quando parla del “voi” le sfuggono gli articoli anche molto critici proprio della magistratura pubblicati da questo giornale. Nessuna ipocrisia, solo fatti.
        Stia bene

      • aristide

        Sono daccordo sul fatto che l’opposizione è incapace di vincere in maniera democratica, con il consenso della “MAGGIORANZA” degi italiani e si affida a certi magistrati per cercare di rovesciare il volere del popolo, vi dovete solo rassegnare, siete la minoranza in questo paese, state certi che anche se Berlusconi dovesse uscire dalla scena politca, la maggioranza del popolo italiano voterà sempre e comunque a destra, la sinistra in italia non esiste, esistono solo tanti partiti di opposizione con svariati leader che si scannano tra di loro un giorno si e uno no, RASSEGNATEVI.

      • s.m.

        aaargh, ‘l’uso criminoso che fate voi di questo blog’.

        • E’ una testata giornalistica. Piccola nota.

      • CRISTOBEL

        OBBROBBIO !!! Non c’è altro da aggiungere…

        • CRISTOBEL

          L’obbrobbio di prima era per VARTEMENKO70

  2. Tiziana

    Sono sicura che il gip chiederà per Berlusconi un processo normale, Il nostro Paese non si libererà mai da questo indecente primo ministro, farà di tutto per uscirne nuovamente indenne.

  3. PHILOS

    Non sono un colpevolista e tantomeno un’appecaorato di Arcore.Ma credo nella giustizia e che non tenga conto di chi stanno processando,ma dei reati che dovrebbe aver commesso,perchè fino al 3 grado di giudizio non si è colpevoli,ma solo indagati.Ciò nonostante trovo anomalo il fatto che bisogna ogni volta fare del gossip su chi tocca il premeir.Non credo che sia un’accanimento giudiziario,ma la sua poca accortezza nel fare le cose,perchè essendosi arricchito in così poco tempo,desta dubbi e gisutametne la magistratura dove ci sono dei presupposti di illegalità deve indagare.Ovviamente solo in Italia capita ciò che una persona plurindagata resti parlametnare e continuamente insulti un’altra isitituzione e sta facendo di tutto per sottomettere al parlamento la giusitizia.Per me il giudice quanto ha la toga adosso è come il prete sull’altare,incarna uno il codice civile o penale o amministrativo e l’altro incarna la religione cattolica.

  4. leon

    I pm di Milano chiedono il rito immediato perchè ci sarebbe l’evidenza della prova a carico di Berlusconi. Ma se Ruby ha negato tutte le accuse al premier dicendo di aver avuto da lui solo aiuto perchè ragazza bisognosa e non certo in cambio di sesso… dov’è che starebbe la prova così conclamata dei pm della Procura milanese ?…

    • pienamente d’accordo con lei, leon

    • mauro

      e tu credi alle dichiarazioni di una che ha preso 5 milioni di euro da berlusconi per stare zitta e smentire tutto su canale 5 e non che, (ci sono le prove) ha avuto 67 contatti telefonici dal 14 febbraio al 2 maggio 2010 con il presidente (Quasi una telefonata al giorno), e che si è vista con lui tredici volte e ha dormito da lui sei giorni? La differenza è una: da un lato ci sono le prove dall’altro solo negazione e attacco ai giudici senza uno straccio di difesa decente…fai un po tu… -.-‘ oppure preferisci continuare a vivere in una gabbia dorata in cui tutti fanno quello che gli pare senza essere neanche puniti? A questo punto allora togliamo per tutti il reato di pedofilia e di sfruttamento alla prostituzione…ma che ragionamento è dai… chi fa un reato deve essere punito. punto. o Berlusconi è privilegiato? sono senza parole. Eppure c’è certa gente che ci crede…bisognosa…ma dai…
      era lì perchè aveva rubato dei soldi. ma facciamola uscire “perchè è bisognosa”… a questo punto tutti i ladri del mondo dovrebbero ribellarsi perchè con le giuste conoscenze vieni tirato fuori da ogni situazione! e tutti gli anziani che hanno preso il buono pensione di berlusconi di 150€ e quest’anno ne hanno dovuti restituire 175 allo stato? solo perchè non sono belli, giovani, e con tette stratosferiche con che diritto gli si tolgono soldi che prima gli sono dati “in beneficenza”? la beneficenza è altra, fidati.

  5. Antonio D.

    Una persona che avrebbe dovuto onorare l’Italia ed il suo popolo, ha messo in ridicolo entrambi in ogni parte del mondo con le sue parole, con le sue “barzellette” e le figuracce che ha fatto e ci ha fatto fare. Sia d’esempio solo quello che fece in presenza della <regina d'Inghilterra, che si stupì del modo in cui lui chiamava- gridando- "Mister Obama". Non entro nella diatriba sessual-giudiziaria perchè da sola fa schifo, ma chiunque altro al suo posto si sarebbe dimesso già da un bel pezzo! Antonio D.

  6. toscanaccio

    Cristina
    non ti fare intimidire, vai avanti dritta per la tua strada. Tutti gli italiani di buon senso confidano nelle tue capacità e nella tua onestà intellettuale per far si che una volta per tutte si ponga fine a questa storia che ci fa vergognare di fronte al mondo intero. Accetta un abbraccio virtuale ed un saluto affettuoso.
    antonio

  7. luciano

    Speriamo che la richiesta sia rigettata! Berlusconi è un perseguitato e sarebbe ora che certi pm venissero presi a calci in culo, dato che usano la giustizia a fini politici. Gli Italiani non sono idioti e hanno capito i disegni eversivi della magistratura comunista.

    • PHILOS

      anche tu hai a che fare con la gisutizia molto spesso?Garda caso di solito chi vive nei canoni della decenza e non commette niente di illegale,non vede e non teme la gisutizia e tantomeno istiga la gente e la aizza contro una istituzione che non si vuole appecorare ai suoi voleri.

    • cui prodest

      L’hai appena detto……! Gli italiani non sono idioti e hanno capito…………hanno capito che ogni volta che tocca a “lui” la magistratura viene tacciata di essere eversiva e comunista…………..E pensare che quello di cui lo accusano sono soltanto cazzate rispetto ai danni veri che ha fatto all’Italia…….! Fra le accuse di cui dovrebbe rispondere quelle di avere distrutto uno stato sociale,di avere favorito l’ingordigia delle banche,di aver favorito gli industriali a delocalizzare dopo aver succhiato per anni il sangue all’italia,per aver permesso di distruggere la scuola italiana,per aver favorito l’alienazione dei beni nazionali, e la lista è ancora lunga……….altro che bunga bunga………Io trovo molto più grave aver contribuito a depauperare uno stato che era all’avanguardia in tutto ed a farlo toccare una disoccupazione giovanile del 30%……………….

    • CRISTOBEL

      luciano…vergognati almeno un pochino di quello che hai scritto dai…è davvero un obbrobbio…non c’è altro modo per definire i tuoi concetti filosofici… qualcuno ha avuto anche la pazienza di risponderti, abbi almeno la forza di controbattere…

  8. Gigi

    Coraggio Dottoressa Cristina, non si lasci intimidire da quelli che sono al 4 piano, altrimenti si ritorna alle storie di mani pulite, dove tutto si avvallava, Disbrighi Lei questa matassa e invi il tutto nella giusta direzione, secondo i canoni della Legge attuale, Le auguro Buon lavoro

  9. rossella

    Salve, qualcuno di voi è in grado veramente di considerare la giustizia in Italia come Salomonica?
    Non c’è giustizia in Italia. La magistratura è un organo politico. Tutto quello che sta succedendo è stato “confezionato” a bella posta da chi vuole liberarsi a tutti i costi di Berlusconi. Ed è tale l’accanimento che nn si guarda all’Italia, agli Italiani e alla ripercussione che cio’ ha ed avrà nel panorama economico e politico mondiale. E provo disgusto ed una grande pena per cio’ che stanno facendo agli Italiani.

    • cui prodest

      Ma il tuo idolo cosa ha fatto fino ad ora agli italiani…..? Li ha forse arricchiti…..?
      Disoccupazione giovanile al 30%,industrie traslocate all’estero,stato completamente impoverito,debito pubblico alle stelle,e chi ne ha più ne metta……! Gli diciamo anche bravo……? Ed il bello deve ancora arrivare……! Siate realisti e non tifosi…….!

      • CRISTOBEL

        cui prodest dice bene…”il bello deve ancora venire” … Berlusconi ha fatto ammalare il paese di un male secondo me incurabile…ve ne accorgerete quando sarà troppo tardi…caro “popolo della libertà”

  10. Anonimo veneziano

    Chi vuole scommettere? basta guardare quello che ha fatto gia con ‘Don”Luigi Verze ( assolto!!!)
    questo paese e gia cosi
    perso non si ritroverà mai l’integrità morale!

  11. alexalbert74

    Signori buongiorno,
    Stanotte non ho chiuso quasi occhio, pensando in quale situazione ci siamo venuti a trovare in Italia:
    1) si vincono le elezioni anche se il primo raggruppamento ottiene il 33% di voti e gli altri raggruppamenti 2° =30% – 3°= 25% – per cui il 1° raggruppamento con solo il 33% dei voti degli Italiani + l’automatico premio ottiene il 55% dei seggi in parlamento– QUESTA è stata la tanto decantata vittoria del PdL nella povera e bistrattata ITALIA;
    2) SI DIMENTICA – e si fa di tutto per farlo dimenticare- che lo Stato Italiano avendo scelto a seguito di referendum la forma di Repubblica, si è dato un sistema politico così detto Repubblica Parlamentare.
    Cioè è il Parlamento che Nomina Il Presidente della Repubblica – Capo indiscusso dello Stato Italiano- (L’unica nostra fortuna in questo marasma senza fine, di avere un Capo dello stato che ha da sempre avuto un onorevole ed alto senso dello Stato l’ONOREVOLE G.NAPOLITANO) –
    -Nessuno degli Italiani ha Investito a Capo del Governo Italiano il sig. Berlusconi (che Onorevole non è nei fatti- ma semmai DISONOREVOLE BERLUSCONI)- Ma è stato indicato a Capo del Governo dalla maggioranza posticcia , ottenuta come sopra detto -(TRAMITE LA PORCATA DELLA LEGGE ELETTORALE STUDIATA DAL LEGISTA CALDEROLI- così dal Calderoli stesso definita).
    Quindi la conclusione a cui sono pervenuto dopo una notte insonne:
    1°) mandare a casa il sig.DISONOREVOLE Berlusconi- sia che sia condannato immediatamente sia che ne venga rinviato sine die il giudizio ( alla faccia del Giudizio Breve che tanto si millanta);
    2°) Indicare al Capo dello Stato un Nuovo personaggio alla guida del Governo che possa ottenere in Parlamento la maggioranza dei consensi:
    a) che abbia il compito immediato ed esclusivo di elaborare la nuova legge elettorale che dia voce a tutto il Popolo Italiano;
    b) Che amministri con competenza e correttezza lo Stato Italiano sino alla fine naturale della legislatura;
    c) che nel mentre il Popolo rappacificato, senza le ingiurose azioni a cui è stato costretto negli ultimi decenni (dalla cosìdetta II^ Repubblica) possa decidere con serenità e pacatezza di giudizi quale siano le forze politiche che possano dare davvero uno strattone alla vita politica Italiana ed Europea.
    Dio ci salvi.

  12. mogol_gr

    Il filosofo David Mills Brutti Acciuffati.

  13. neutro

    bla bla bla ,,,,,tutti parlano e tutti sanno tutto
    ……solo lui lo sa quello che ha o non ha combinato…..
    la gente parla troppo e spesso per proprio interesse.

    • PHILOS

      appunto perchè lui sa tutto ha paura di andare in tribunale ,visto che quanto inizia a parlare gli potrebbe capitare di confermare qualche reato a lui ascritto.Difatti quelle poche volte che è andato in tribunale si è sempre avvalso della facoltà di non rispondere.Non è la gisutizia che lo perseguita e la sua coscienza sporca che lo perseguita,altrimenti non farebbe tanto casino e si farebbe giudicare rispondendo ai giudici come fanno tutti icittaidni Italiani e non solo in Italia.Per me non è colpevole fino al 3 grado di giudizio,ma il suo comportamento fa pensare che lo è e visto che può farsi leggi ad personam e usare il 99% dei media,si fa pubblicità e si crede inraggiungibile,tutto questo finchè trova persone che persoldi o convenienza lo difende e lo ammira.

    • CRISTOBEL

      Hei “neutro” qui si parla e si dibatte su fatti ampiamente documentati ( telefonate registrate, dichiarazioni, testimonianze, filmati, foto….ecc….) il tuo amore per Berlusconi mettitelo da parte e limitati a guardare la realtà non a quello che ci potrebbe essere dietro…che qui a nessuno importa, a quanto pare importi solo a te e a qualche altro amante-tifoso del Premier

  14. oiram74

    Ritengo che Ruby abbia trovato nel Presidente Berlusconi, una persona che l’ha aiutata. Si dovrebbero invece fare indagini se è vero che a soli 9 anni di età ha subito violenze da 2 suoi zii e se si è provveduto penalmente nei loro confronti, sempre se queste notizie corrispondano a verità.

  15. oiram74

    Credo che a qualsiasi persona sottoposta a centomila intercettazioni telefoniche sulla sua vita privata, qualcosa di non perfetto possa emergere, anche a persone che riteniamo integerrime. A volte per male interpretazioni. Perchè non farle a tutti i politici, anche a quelli di sinistra?.

    • Perchè le fanno e le hanno già fatte a tutti i politici, di destra e di sinistra, caro Oiram74.

      Hai ragione quando dici che Ruby è stata aiutata da Berlusconi. A 18 anni s’è trovata ricoperta d’oro, famosa in tutto il mondo e protetta da un partito ad personam che farà di tutto per beatificarla e difenderla. Non male. A me tocca lavorare 9 ore al giorno per avere 1/10 dei soldi che ha guadagnato lei in una sola serata ad Arcore. Pensa un po’.

  16. fl

    tiziana si vede che non hai studiato la storia sei ignorante studi che e’meglio

    • Niente insulti per cortesia. Qui la libertà d’espressione è come un dogma di fede.

  17. gigi

    speriamo che questo giudice non sia di Magistratura Democratica, mi sembra evidente che l’associazione di magistrati rossi rappresenti l’arma migliore per ammutolire quel tiranno fuori legge che è berlusconi…..
    capisco quanto il berlusca possa ossessionare quei politici di professione che dopo mani pulite vedevano la strada spianata…
    e invece irrompe questo riccastro antitetico radicalchic che non ama sguazzare nella pachidermica burocrazia, ottimo terreno per chi campa di politica, ma ha un atteggiamento più moderno, dinamico, pragmatico e questo piace alla gente…..
    SVEGLIA!! preferite farvi rappresentare da qualche forcaiolo che si è creato il suo spazio a colpi di codice penale o qualche nostalgico che ancora ha nel cassettino i ricordi della gloriosa armata rossa?

    • La magistratura non è un arma, è un’istituzione. Grazie

      • gigi

        anche il mattarello in cucina di mia madre è un attrezzo da cuoco, però se te lo do in testa diventa un arma…..

        • Mi sorge un interrogativo. Ma se il Premier fosse realmente responsabile delle accuse mosse a suo carico, andrebbe ignorato qualsiasi comportamento (reato) solo perchè è stato eletto con il voto di alcuni milioni di cittadini?

          Seguendo questo ragionamento, chiunque, al posto di Berlusconi, potrebbe ritenersi sopra la legge?

          • gigi

            naturalmente no, la legge va rispettata da tutti, in questo caso però mi sembra si possa parlare di scontro di poteri; perchè nessuno ha mai indagato berlusconi prima della sua entrata in politica? era comunque un personaggio rilevante con enormi interessi ma evidentemente ancora non dava fastidio…..di fatto da politico è costantemente indagato come se fosse un criminale però mai nessuna chiara colpevolezza….

            • perchè nessuno ha mai indagato berlusconi prima della sua entrata in politica?

              E se fosse entrato in politica proprio per quello?
              Hai notato che i politici, in Italia, sono quasi intoccabili?
              Berlusconi è tutto fuorché scemo!

  18. marco alfieri

    faccio bene da legale a credere solo al potere giudiziario!!!!! speriamo sia il primo di una lunga, lunghissima serie…..

  19. aldo

    voglio ricordare, che quando alcuni magistrati hanno osato aprire indagini sugli affari delle cooperative rosse, sul caso UNIPOL telefonate d’alema.fassino………..,sui finanziamenti illeciti di gardini & co. al pci, bassolini & co, e si può contunuare all’infinito, sono scomparsi e le indagini finite ne nulla. il gip clementina forleo fu massacrata letteralmente anche con un intervento del consiglio superiore della (sacra) magistratura.

  20. Antonio

    E’ inutile che voi sinistroidi antiberlusconiani e antidemocratici speriate nel giudizio di una magistrata rossa falsa moralista che si è fatta anche beccare a compiere atti osceni in automobile possa in qualche modo avere potere sulla decisione sacrasanta di milioni di persone (la maggioranza in questo paese e questo ficcatevelo bene nella zucca) che hanno voluto Berlusconi come loro rappresentate.
    Rassegnatevi voi al potere non ci andrete mai più statene certi, la gente è ignorante ma non dimentica le schifezze che avete fatto e che vorreste fare per il male dell’italia e degli italiani.

    • CRISTOBEL

      Antonio…sono proprio i fascisti, amanti e schiavi del potere come te che inguaiano tutto.
      Se un tizio qualsiasi se ne esce con una provocazione del genere che hai fatto tu…dimmi un pò che tipo di dialogo ci potrebbe essere dopo…? Quale dovrebbe essere la risposta…Tu non hai semplicemente abbaiato e provocato.
      Se c’è un ragionamento da fare bisogna ragionare, altrimenti se la provocazione è fine a se stessa si può generare confusione e pazzia…ma a quanto pare a voi fascistelli questo fa piacere…non aspettate altro…
      E poi…”atti osceni in automobile”…bella questa….non meriti risposta per quanto mi riguarda…
      Hai ragione su una sola cosa (forse) purtroppo, e cioè che gli italiani hanno voluto Berlusconi e a quanto pare sembra rappresenti un modello da imitare…

  21. WleDonne(senza tessera)

    Il mio plauso al Presidente Napolitano.
    Il rammarico, alla scoperta che il suo recente invito a “fare un passo indietro”, rivolto alla generalità dei contendenti, sia caduto nel vuoto.
    confesso che alla sua elezione e per certo tempo ancora, non le riconoscevo la capacità di essere un Presidente “Super Partes”. Mi devo oggi ricredere.

    Alla generalità dei commentatori, tutti o quasi “abbastanza schierati”, vorrei dire:
    com’è che un Presidente nel pieno dei suoi poteri, con la sua storia politica ed istituzionale,nonostante 20 anni di inchieste giudiziarie, nonostante gli ultimi scandali imbastiti dalla magistratura militante, nonostante……., non fa pressioni sul parlamento in modo da dimissionare l’attuale premier?

    Grazie Presidente, Lei assolve pienamente al Suo ruolo di garante delle istituzioni.
    La leva giudiziaria non può utilizzarsi per realizzare un subdolo Colpo di Stato.

    di Di Pietro.. uno è già troppo..ed un altro siede silenziosamente sui banchi a Bruxelles.

    grazie per l’ospitalità.

  22. Manuel

    Io non sono italiano e non vivo in Italia. Ma seguo con interesse quello che succede in Italia. Due parole su questi fatti. Ho notato che dalle ultime elezioni l’opposizione italiana non ha fatto nient’altro tranne che provare a minare la credibilita’ del Premier..Niente piu’: ha sempre provato a trovare qualche difetto, qualche reato con il quale provare (o almeno sognarsi) di far cadere il governo.
    Io non dico che Berlusconi sia innocente. Ma se non ci fosse niente di irregolare? E poi…se ci fosse…non ha mica fatto niente ti cosi’ grave che altri non hanno gia fatto. Il problema di alcuni di voi italiani e’ che non sopportate quello che di buono sta facendo il vostro governo. Provate a fare i moralisti su quello che dite che Berlusconi puo’ o non puo’ aver commesso. Ma poi glorificate tanti modelli immorali come se fossero Dei. Berlusconi, perche’ sta facendo dell’Italia, con tutti i problemi che purtroppo vi rimangono, un paese migliore, trova persone che lo invidiano.