Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | December 3, 2021

Scroll to top

Top

zerai Archives - Diritto di critica

Prigionieri sul Sinai, Zerai scrive alla Commissione Europea

27 Luglio 2011 |

“Dal mese di novembre del 2010 siamo a conoscenza del dramma nel Sinai. A tutt’oggi diversi gruppi di persone si trovano in mano ai predoni, vengono torturate, picchiate e il riscatto che viene chiesto alle famiglie è addirittura … Read More

«Botte e torture»: continua l’odissea dei profughi nel Sinai

16 Maggio 2011 |

Un dramma che non cessa di consumarsi, storie che continuano a non essere raccontate. Vicende senza voce in un mondo dove viene ascoltato chi ha la possibilità di parlare sopra tutti, mentre gli altri scivolano nel limbo silenzioso … Read More

Egitto: anche i bambini prigionieri nel Sinai

11 Febbraio 2011 |

Ancora in fuga, ancora ostaggi. Mentre l’Egitto fa parlare di sé dalle strade e dalle piazze, nel deserto al confine con Israele continuano i soprusi ai danni dei profughi che attraverso il Sinai cercano nuove rotte per la … Read More

Inferno del Sinai: ancora stupri e sparizioni. Zerai: «dove sono i paladini dei diritti umani?»

8 Gennaio 2011 |

Prosegue l’inferno dei profughi africani rapiti sul Sinai. Dopo la liberazione e l’arresto da parte delle autorità egiziane di alcuni ostaggi che erano riusciti a pagare il riscatto, molti altri restano nelle mani dei predoni. «Questa mattina – spiega a Diritto … Read More

Profughi rapiti sul Sinai, Zerai: «una donna sta per partorire, servono soccorsi immediati»

17 Dicembre 2010 |

Peggiora di ora in ora la situazione degli africani – tra cui un folto gruppo di eritrei respinti in Libia nel giugno scorso dall’Italia – tenuti prigionieri da oltre un mese sul Sinai da un gruppo di narcotrafficanti … Read More

La verità sugli eritrei “liberati” da Gheddafi. Intervista a Mussiè Zerai

2 Agosto 2010 |

A cura di Erica Balduzzi ed Emilio Fabio Torsello

Stranded alle pendici del deserto libico, dimenticati dalla comunità internazionale e costretti a vivere in mezzo a una strada. Dopo la “liberazione” ufficiale decisa dal governo libico di circa … Read More